3 cose che non sapete di me (Mamma Meri)

In questi giorni sui social ho visto passare foto con questa didascalia e ho pensato fosse molto interessante condividere le mie ‘3 cose che non sapete di me’.

Sui social spesso non ci mostriamo per come siamo davvero, ci nascondiamo dietro all’immagine che vogliamo dare di noi, non dico che sia tutta finzione ma mettiamo in mostra il nostro lato positivo. Spesso non raccontiamo nemmeno chi siamo o chi siamo stati, quindi per questo motivo voglio partecipare anche io a questo ‘gioco’.

Ecco quindi le mie:

3 cose che non sapete di me

  1. Sono un ingegnere ambientale: ormai per chi mi conosce lo dà quasi per scontato che io sia ingegnere, sono metodica, inquadrata, penso che si nasca ingegneri, devi esserlo di testa, perché è uno stato mentale che ti porta ad essere organizzata, programmata. Ho studiato tanto nella mia vita, amo farlo, amo rimanere informata e amo il mio lavoro, così come amo viaggiare.
  2. ho praticato ginnastica artistica a livello agonistico per tantissimi anni: questo sport mi ha insegnato la disciplina, a sopportare la fatica e ad affrontare le sconfitte. E’ uno sport che necessita di tante ore di allenamento, ore che togli ad amici, gioco e divertimento. Penso di aver rinunciato a molto nella mia vita per questo sport, ma ad oggi so di non aver rinunciato a nulla di così davvero importante da potermene pentire.
  3. mi sono sposata appena compiuti i 23 anni, studiavo ancora e il mio senso materno era pari a zero. Non pensavo di fare figli e i figli degli altri quasi mi irritavano. La vita ti cambia, ora non riuscirei a vivere senza di loro, senza Edoardo e Tommaso, non ci riuscirei proprio e anzi sarei già pronta per farne altri.

Mamma Meri!