Disneyland Paris: cosa sapere prima di partire

Oggi vi presento la Michi, siamo amiche da una vita e oggi con il suo aiuto vi portiamo nel magico mondo di Disneyland Paris. Per chi ama organizzare viaggi ‘fai da te’ le sue dritte possono essere molto utili.

‘Disneyland Paris è il luogo per eccellenza dove la realtà si mescola alla Magia!

Tutti almeno una volta nella vita hanno sentito parlare di Disneyland Paris e altri forse ci sono già stati ma sono così tanto appassionati da volerci tornare. La prima cosa da sapere su questo parco divertimenti è che in realtà Disneyland Paris è composta da 2 grandi parchi:

  • il primo è il Parco Disneyland dove potrete vivere l’incanto delle più belle favole Disney in 5 mondi magici ( Main Street U.S.A, una tipica cittadina americana degli inizi del XX sec; Frontierland, alla conquista del West; Adventureland, nel mondo del mistero e dell’avventura; Fantasyland, la magia dei classici Disney; e Discoverland, visioni del futuro, del passato e del presente) e godere di spettacoli unici e indimenticabili come le meravigliose parate a tema o gli incontri con i personaggi Disney, per non parlare poi dello spettacolo serale di illuminazione del castello! Insomma, qui è dove i sogni di tutti, grandi e piccini, prendono vita ed è impossibile annoiarsi!

  • il secondo è il parco Walt Disney Studios più adatto a bambini di età superiore agli 8 anni dato che qui le parole d’ordine sono azione e avventura e vi divertirete insieme a loro tra montagne russe, ottovolanti, torri del “terrore” e spettacoli d’azione! Cars, Ratatouille, Nemo e Toy Story sono solo alcuni dei temi che troverete al Walt Disney Studios.

Consigli prepartenza

  1. Per godere a pieno di un’esperienza a Disneyland Paris tenete conto di avere a disposizione almeno 2 giorni pieni, quindi minimo 3 notti. Le cose da fare sono parecchie, il costo non è basso e quindi per chi decide di partire meglio sfruttare la maggior parte del tempo a disposizione. (Pagano già i bambini dai 3 anni compiuti, e non si tratta di una meta low cost quindi cercate di organizzarla al meglio per esaudire il sogno dei piccoli di casa e divertirvi insieme a loro).
  2. Dove dormire? Potete decidere se dormire dentro o fuori il parco, chiaramente la soluzione più economica è quella di soggiornare in un hotel fuori dal Parco. Se decidete di dormire all’interno il sogno sarà completo (con qualche costo in più) ma anche qualche vantaggio in più.

Ecco i vantaggi per chi decide di dormire dentro al parco:

  • Entrata al parco anticipata: potete entrare al parco due ore prima degli altri visitatori e pianificare la vostra giornata prenotando le attrazioni che solitamente hanno tempi di attesa più lunghi.
  • Biglietti di ingresso ad entrambi i parchi inclusi nella camera e disponibili da quando arrivate a quando partite.
  • Consumare i vostri pasti insieme ai personaggi Disney in carne ed ossa!
  • Usufruire del servizio di Mezza Pensione, gratuito per i pacchetti in promozione, o di pensione completa: con questi pacchetti vi daranno un Vocuher a persona per ogni pasto che potrete spendere o nel ristorante del vostro hotel (comodissimo per la colazione) o in uno dei ristoranti convenzionati all’interno dei parchi.
  • Servizio di consegna acquisti GRATUITO di Disney, invece di portare i vostri acquisti in giro tutto il giorno potrete lasciarli in negozio e passare a ritirarli dopo le 18.00 al Disney Village uscendo dai Parchi Disney oppure nel negozio del vostro Hotel Disney dopo le 20.00.

Ecco alcuni degli hotel Disney più vicini all’area parchi (ingresso raggiungibile a piedi o con la navetta gratuita):
Disneyland Hotel – 5 minuti a piedi dall’ingresso dei parchi
Disney’s Newport Bay Club e Disney’s Hotel New York – 10/15 minuti a piedi
Disney’s Sequoia Lodge – 15 minuti a piedi
Disney’s Hotel Santa Fe’ e Disney’s Hotel Cheyenne – 20 minuti a piedi.

Quando andare a Dineyland Paris

Direi che non ci sia un momento più giusto di altri per visitare Disneyland Paris, le attrazioni, gli spettacoli e le sfilate sono disponibili tutto l’anno quindi non disperate.
Quello che vi posso consigliare io è di scegliere un periodo di minore affluenza, l’ideale sarebbe durante la settimana (da martedì a giovedì) e nei periodi da metà gennaio fino a metà marzo o da metà aprile fino a metà maggio. Il vantaggio di visitare Disneyland quando è meno affollato è che i tempi di attesa sono chiaramente più brevi. L’unica pecca è che potrebbero esserci meno spettacoli ed eventi durante questi periodi.
Se invece avete modo di andare ai Parchi Disney quando è in vigore l’orario prolungato e ci sono più spettacoli ed eventi, è preferibile scegliere il weekend, inclusi i ponti festivi, in estate e quando sono in programma gli eventi speciali stagionali.

Come raggiungere Disneyland Paris

  • In aereo: se arrivate in aereo potete sfruttare la navetta Magic Shuttle Bus che collega gli aeroporti di Orly e Charles De Gaulle a tutti gli alberghi convenzionati e a quelli all’interno dell’area parchi in circa 45 minuti.
  • In auto: se arrivate al parco in auto avrete a disposizione parcheggi gratuiti negli hotel convenzionati.
  • In treno: potete sfruttare il Servizio Disney Express che dalla stazione di Marne-la-Vallée/Chessy vi porta al parco. Se opterete per questa soluzione sappiate che nel caso dormiate all’interno del parco, incluso nel prezzo, avete il servizio di presa in carico dei bagagli togliendovi l’incombenza di doverli portare voi in hotel.

Queste sono le cose principali che ho pensato di dirvi se state pensando di prenotare una magnifica esperienza a Disneyland Paris in fai da te.’

La Michi non vi ha raccontato tutto, quindi se siete interessati a saperne di più su Disneyland Paris la potete trovare su Instagram come @ovunquepercaso. Vi aspetta con altri consigli super utili.

Qui il link al sito ufficiale se volete immergervi nella magia del parco.