Le nostre 5 travel tips per viaggiare con bambini

Oggi siamo concreti e diretti, vi diciamo alcuni dei nostri trucchi per viaggiare con Edo e Tommi senza troppi problemi. Viaggiare con dei bambini significa a volte fare fatica, affrontare imprevisti e pensare doppio (per voi e per loro), a casa non vi capita mai? Io e il papi Alle anche a casa ragioniamo così, anche se usciamo per andare a fare la spesa. Quindi forza e coraggio, viaggiare con i vostri bambini non è impossibile, è solo da gestire diversamente, per tempistiche, itinerari e a volte tipologia di meta.

Le nostre 5 travel tips per viaggiare con bambini

  • Quando viaggiamo con i nostri bambini non lasciamo mai a casa la super mitica crema di Magreta, e voi direte che crema è? Magreta è una frazione di un paese vicino al nostro e la crema che producono è miracolosa, sederino arrossato, brufoli, punture e tanto altro, quindi sempre nel bagaglio a mano per risolvere tanti problemi dei vostri bambini.

  • Fascia o marsupio ergonomico, non potete non prenderli con voi. A prescindere dalla scelta di prendere con voi il passeggino, portatevi sempre dietro anche un marsupio ergonomico (o fascia per i più piccoli) vi permetterà di far dormire i vostri figli in ogni situazione lasciando a voi mani libere e la libertà di camminare ovunque.
  • Numero di pannolini: solitamente non portiamo più di 10-15 pannolini, il numero necessario per coprire le prime due giornate di viaggio o poco più. Appena arriviamo ci fermiamo a fare un po’ di spesa, Italia o estero che sia, per le merende dei bimbi, pannolini e altro che ci siamo scordati a casa (perché capita anche quello!). Se viaggiate in aereo questo consiglio è una super soluzione salva spazio in valigia.

P_20180820_094203_BF

  • Calze antiscivolo: Edo e Tommi salgono sull’aereo e la prima cosa che fanno è togliersi le scarpe ed infilare le calze antiscivolo, vi sembra una inutile travel tips, forse scontata, beh per loro è fondamentale, una routine che li fa sentire a casa anche in aereo (da noi si entra in casa senza scarpe quindi è una routine che hanno ovunque). Creare e mantenere le routine in viaggio è fondamentale amici, non scombussolate troppo i vostri figli e questo è possibile anche con un fuso orario.
  • Mai senza album da disegno, fogli e colori, forbici e scotch. Voi ora non ve lo immaginate ma questi alleati vi salveranno da qualsiasi momento di noia, stanchezza e capriccio dei bimbi: con un foglio si fanno aeroplanini, ma anche tanto altro, si colora, disegna e scrive ogni cosa, Tommi ama fare il contorno di mani e piedi (si piedi soprattutto), e non sapete quanto tempo passano a ritagliare ed incollare, quindi forbici da bimbo e colla sempre con voi, si perderanno per ore e ore. E non dimenticatevi di mettere alcuni giochi a cui tengono in uno zainetto da preparare insieme a loro. Coinvolgeteli, sempre e ovunque, inventatevi delle storie da raccontare sui posti in cui siete: fateli sentire i veri protagonisti di ogni vostro viaggio!

Buon viaggio amici di META, sarà un successone ne sono certa!